Il seguente lavoro di tesi si pone l’obiettivo di illustrare come l’intelligence, nell’era dell’industria 4.0, assume un ruolo sempre più importante in un processo decisionale, in particolare nella gestione della sicurezza. Le informazioni relative alla sicurezza risultano essere fondamentali per gestire in maniera preventiva i rischi e per prendere decisioni informate. Da questo punto di vista la “Safety Intelligence” (SI) svolge un ruolo cruciale, in quanto ha il compito di trasformare i dati e le informazioni sulla sicurezza da uno stato grezzo ad uno stato con maggior valore aggiunto, in modo tale da ottenere un trend che rappresenti le innumerevoli informazioni a disposizione, al fine di essere utilizzate nella gestione della sicurezza.

Il nuovo modello Safety Intelligence per la gestione della sicurezza

CLAPS, VITO
2020/2021

Abstract

Il seguente lavoro di tesi si pone l’obiettivo di illustrare come l’intelligence, nell’era dell’industria 4.0, assume un ruolo sempre più importante in un processo decisionale, in particolare nella gestione della sicurezza. Le informazioni relative alla sicurezza risultano essere fondamentali per gestire in maniera preventiva i rischi e per prendere decisioni informate. Da questo punto di vista la “Safety Intelligence” (SI) svolge un ruolo cruciale, in quanto ha il compito di trasformare i dati e le informazioni sulla sicurezza da uno stato grezzo ad uno stato con maggior valore aggiunto, in modo tale da ottenere un trend che rappresenti le innumerevoli informazioni a disposizione, al fine di essere utilizzate nella gestione della sicurezza.
2020
2021-07-14
The new Safety Intelligence model for safety management
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
TESI Claps.pdf

embargo fino al 13/07/2024

Descrizione: Tesi finale Claps Vito
Dimensione 725.66 kB
Formato Adobe PDF
725.66 kB Adobe PDF

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12075/1664