Studente GALIZIA, CHIARA
Facoltà/Dipartimento Dipartimento Scienze della Vita e dell'Ambiente
Corso di studio SCIENZE BIOLOGICHE
Anno Accademico 2019
Data dell'esame finale 2021-02-22
Titolo italiano MICROPLASTICHE NEI PESCI DEL NORD EST ATLANTICO: POTENZIALI EFFETTI BIOLOGICI NEI PESCI E RISCHI PER LA SALUTE PUBBLICA ASSOCIATI ALLA LORO INGESTIONE
Titolo inglese MICROPLASTICS IN WILD FISH FROM NORTH EAST ATLANTIC OCEAN AND ITS POTENTIAL FOR CAUSING NEUROTOXIC EFFECTS, LIPID OXIDATIVE DAMAGE, AND HUMAN HEALTH RISKS ASSOCIATED WITH INGESTION EXPOSURE
Abstract in italiano L'INGESTIONE DELLE MICROPLASTICHE DA PARTE DEI PESCI RAPPRESENTA UN FENOMENO ESTREMAMENTE DIFFUSO. CIRCA IL 25% DEGLI ORGANISMI PESCATI ED ANALIZZATI PRESENTANO ALMENO UNA PARTICELLA DI PLASTICA ALL'INTERNO DEI PROPRI TESSUTI IL CHE VUOL DIRE UN PESCE SU QUATTRO. IL POLIMERO CHE VIENE RINVENUTO DI PIU' GENERALMENTE E' IL POLIETILENE E LA TIPOLOGIA DI POLIMERI CHE MISURIAMO ALL'INTERNO DEGLI ORGANISMI MARINI RIFLETTONO LA PRESENZA DI QUESTE PARTICELLE IN AMBIENTE. LA PRESENZA DI MICROPLASTICHE NELLO STOMACO DEI PESCI CONSUMATI DALL'UOMO, OLTRE A RAPPRESENTARE UN PROBELMA PER GLI ORGANISMI, RAPPRESENTA UN RISCHIO PER LA SALUTE UMANA, POICHE' POTREBBERO ESSERE TRASFERITI ALL'UOMO E CAUSARE TUTTA UNA SERIE DI RISPOSTE BIOLOGICHE E CELLULARI DEL TUTTO SCONOSCIUTE. IN QUESTO STUDIO, DEI 150 PESCI DESTINATI AL CONSUMO UMANO, IL 49% PRESENTA AL SUO INTERNO MICROPLASTICHE. GLI ORGANISMI CHE CONTENOGNO QUESTE PARTICELLE, PRESENTANO ANCHE UN AUMENTO DELL'ATTIVITA' DELL'ENZIMA ACETILCOLINESTERASI NEL CERVELLO E ANCHE UN AUMENTO DEL DANNO OSSIDATIVO AI LIPIDI. SECONDO DELLE STIME DELL'EFSA E DEL NOAA, L'ASSUNZIONE MPs ATTRAVERSO IL CONSUMO DEL PESCATO E' DI CIRCA 518-3078 MP PER PERSONA\PER ANNO. CONSIDERANDO CHE LA VIA D'INGRESSO DELLE MICROPLASTICHE NEL CORPO UMANO NON AVVIENE SOLAMENTE TRAMITE L'INGESTIONE, QUESTA RICERCA SOTTOLINEA COME SIA FONDAMENTALE ENFATIZZARE IL BISOGNO DI EFFETUARE ULTERIORI STUDI E RICERCHE PER CONOSCERE IL REALE RISCHIO ASSOCIATO ALL'ASSUNZIONE DI QUESTE PARTICELLE E PER LIMITARNE L'INGESTIONE ANCHE ATTRAVERSO L'ADOZIONE DI MISURE DI CONTENIMENTO. UNA POSSIBILE SOLUZIONE UTILE SIA PER PRESERVARE L'INTEGRITA' DEGLI ECOSISTEMI CHE LA SALUTE UMANA, SAREBBE QUELLA D'IMPLEMENTARE L'UTILIZZO DI PLASTICHE TOTALMENTE BIODEGRADABILI. DA QUI NASCE L'ESIGENZA DI SENSIBILIZZARE I CONSUMATORI ALL'ACQUISTO DI PRODOTTI CHE PRIVILEGINO MATERIALI RIUTILIZZABILI E UNA NUOVA ETICA DEI CONSUMI.
Relatore BENEDETTI, MAURA
Appare nelle tipologie: Laurea triennale, diploma universitario
File in questo prodotto:
File Descrizione Dimensione Formato  
frontespizio firmato_1 PDF_A.pdf   fino a2024-02-22 642.07 kB Adobe PDF
PPX_Tesi_Triennale_Galizia Chiara_PDF_A.pdf   fino a2024-02-22 1.25 MB Adobe PDF

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12075/2859