Studente FATTORI, VITTORIA
Facoltà/Dipartimento Dipartimento Scienze Cliniche e Molecolari
Corso di studio LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
Anno Accademico 2019
Data dell'esame finale 2020-11-20
Titolo italiano Relazione tra funzioni esecutive e linguaggio nei Disturbi dello Spettro Autistico: revisione sistematica della letteratura
Titolo inglese Relation between executive functions and language in Autism Spectrum Disorder: a systematic literature review
Abstract in italiano ABSTRACT Background – Nel corso degli anni è aumentata l’attenzione verso le difficoltà nelle Funzioni Esecutive riscontrate in molti bambini e adolescenti con Disturbo dello Spettro Autistico, nonostante questo dominio non rappresenti un core deficit di tale disordine del neurosviluppo. Inoltre, un altro sintomo presente frequentemente in questa popolazione è rappresentato dalle difficoltà linguistiche, difficoltà che si manifestano con una grande variabilità intersoggettiva ma che comunque necessitano di ulteriori approfondimenti. Oltretutto non di rado nei bambini con ASD, si riscontra una concomitanza di deficit delle Funzioni Esecutive e disturbi di linguaggio, per cui risulta necessario comprendere a fondo le correlazioni che sussistono tra le Funzioni esecutive e l’Autismo e, sulla base di ciò, ideare, sperimentare e determinare un intervento riabilitativo che possa giovare a questi bambini e alle loro famiglie. Obiettivi - La presente Revisione della letteratura si propone di stabilire se sussistano relazioni tra FE e linguaggio nei soggetti con disturbo dello Spettro Autistico e se, in questo caso, la riabilitazione di tali competenze possa aiutare a ridurre i disturbi linguistico-comunicativi. Metodi – È stata effettuata la ricerca bibliografica su diversi database medico-scientifici per identificare articoli che soddisfacessero i criteri di inclusione ed esclusione scelti per la presente revisione sistematica. Sono stati selezionati studi con bambini di età compresa tra i 6 ei 12 anni con diagnosi di Disturbo dello Spettro Autistico e comportamento verbale, in cui le misure di outcome comprendessero sia la componente linguistica che quella esecutiva. In definitiva, la revisione è avvenuta su 8 articoli totali comprendenti 961 partecipanti. Risultati – I risultati hanno mostrato influenze statisticamente significative delle Funzioni Esecutive su abilità linguistiche quali comprensione e produzione lessicale, abilità pragmatiche, comunicazione sociale e competenze sintattiche. Un altro risultato importante è rappresentato dalla forte eterogeneità delle manifestazioni cliniche della popolazione con Autismo, e dal beneficio che porta l’intervento associato su FE e linguaggio in questi bambini. Conclusioni - La presente revisione sistematica della letteratura ha indagato la relazione che sussiste tra Funzioni Esecutive e varie componenti del linguaggio nei bambini con Disturbo dello Spettro Autistico, evidenziando un’importante interrelazione tra i due domini e l’efficacia di un trattamento riabilitativo che consideri sia le competenze linguistiche che quelle esecutive. Le evidenze raggiunte sono positive, tuttavia è necessario effettuare studi ancora più approfonditi e selettivi.
Relatore GALLI, FEDERICA LUCIA
Appare nelle tipologie: Laurea triennale, diploma universitario
File in questo prodotto:
File Descrizione Dimensione Formato  
Frontespizio_Tesi_Fattori.pdf   fino a2023-11-19 2.5 MB Adobe PDF
Fattori Vittoria_RS FE-AUTISMOpdf.pdf   fino a2023-11-19 1.24 MB Adobe PDF

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12075/3962