Studente GHERGO, IRENE
Facoltà/Dipartimento Dipartimento Scienze Biomediche e Sanita' Pubblica
Corso di studio Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di Infermiere)
Anno Accademico 2018
Data dell'esame finale 2020-04-22
Titolo italiano Il ruolo dell'infermiere di terapia intensiva nella gestione dell'ipotermia terapeutica nel post arresto cardiaco
Titolo inglese The role of the intensive care nurse in the management of therapeutic hypothermia in post cardiac arrest
Abstract in italiano Introduzione: L’arresto cardiaco è un evento improvviso e inatteso, rappresentando la prima causa di morte nei paesi industrializzati. Questa condizione viene trattata con l’ipotermia terapeutica, abbassando la temperatura corporea del paziente fino a 32-34°C per 12-24 h allo scopo di aumentare la sopravvivenza e migliorare la prognosi neurologica sia alla dimissione dall’ospedale che a lungo termine.10 L’arresto cardiaco rappresenta da sempre uno degli eventi più critici da trattare ma la standardizzazione e l’uniformità dei protocolli di gestione potrebbero perfezionare la gestione di aspetti tecnici migliorando sempre di i risultati finali. (Boyce R et al, Ann S et al, Dixon et al, Avery KR et al.) Obiettivo: Individuare quali strumenti di standardizzazione possono costituire un efficace supporto per l’infermiere al fine di realizzare correttamente l’ipotermia terapeutica, e garantire un’assistenza appropriata. Materiali e metodi: La ricerca della letteratura è stata effettuata nelle seguenti banche dati: Pubmed e Google Scholar, selezionando studi effettuati negli ultimi 10 anni. Le parole chiave utilizzate sono state: ipotermia terapeutica, arresto cardiaco, infermiere/nursing, protocolli/linee guida/checklist. Gli studi selezionati sono stati 4 in base ai criteri di inclusione ed esclusione. Risultati: Dall’analisi della letteratura emerge come nelle terapie intensive l’utilizzo dei diversi strumenti di standardizzazione portino dei risultati positivi, favorendo l’implementazione dell’ipotermia terapeutica, attuando correttamente le diverse fasi (induzione, mantenimento, riscaldamento) e raggiungendo la temperatura target nei tempi prefissati. Conclusioni: Gli strumenti di standardizzazione individuati sono fondamentali all’infermiere per l’attuazione dell’ipotermia terapeutica, al fine di garantire un’adeguata assistenza.
Abstract in inglese Introduction: Cardiac arrest is a sudden and unexpected event, representing the leading cause of death in industrialized countries. This condition is treated with therapeutic hypothermia, lowering the patient's body temperature to 32-34 ° C for 12-24 h in order to increase survival and improve neurological prognosis both at hospital and long-term discharge. 10 Cardiac arrest has always been one of the most critical events to be treated, but the standardization and uniformity of management protocols could improve the management of technical aspects, always improving the final results. (Boyce R et al, Ann S et al, Dixon et al, Avery KR et al.) Objective: To identify which standardization tools can constitute an effective support for the nurse in order to correctly carry out therapeutic hypothermia, and ensure appropriate assistance. Materials and methods: The literature search was carried out in the following databases: Pubmed and Google Scholar, selecting studies carried out in the last 10 years. The keywords used were: therapeutic hypothermia, cardiac arrest, nurse / nursing, protocols / guidelines / checklist. The studies selected were 4 based on the inclusion and exclusion criteria. Results: From the analysis of the literature it emerges that in intensive care the use of the different standardization tools bring positive results, favoring the implementation of the therapeutic hypothermia, correctly implementing the different phases (induction, maintenance, heating) and reaching the temperature target within the set times. Conclusions: The standardization tools identified are fundamental to the nurse for the implementation of therapeutic hypothermia, in order to guarantee adequate assistance.
Relatore LIBERATI, STEFANIA
Appare nelle tipologie: Laurea triennale, diploma universitario
File in questo prodotto:
File Descrizione Dimensione Formato  
Tesi definitiva.pdf   fino a2023-04-21 743.19 kB Adobe PDF
EPSON006.pdf   fino a2023-04-21 308.97 kB Adobe PDF

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12075/7004