Studente AMBO, NICOLA
Facoltà/Dipartimento Dipartimento Scienze Cliniche e Molecolari
Corso di studio MEDICINA E CHIRURGIA
Anno Accademico 2020
Data dell'esame finale 2022-03-22
Titolo italiano Varicocele subclinico e infertilità maschile: correlati clinici, ecografici e seminali
Titolo inglese Subclinical varicocele and male infertility: clinical, ultrasound and seminal correlates
Abstract in italiano Il varicocele subclinico si definisce come varicosità delle vene del plesso pampiniforme che non può essere diagnosticato solamente tramite l'esame obiettivo ma che necessita di esami strumentali aggiuntivi, quali eco-color-doppler, termografia del testicolo e venografia spermatica. Dal momento che il varicocele subclinico rappresenta un’entità di difficile gestione nell’ambito dell’inquadramento diagnostico delle coppie affette da infertilità, l'obiettivo del nostro studio è quello di studiare l’effetto del varicocele subclinico sulla fertilità maschile. Sono stati quindi arruolati 59 pazienti tra le coppie affette da infertilità primaria afferenti all’Ambulatorio Andrologico della Clinica di Endocrinologia (Dipartimento di scienze cliniche e molecolari) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona nel periodo compreso tra novembre 2020 e novembre 2021. Per ogni paziente sono stati raccolti tramite la consultazione dei referti dell’Ambulatorio Andrologico della Clinica di Endocrinologia i seguenti dati: età, mesi di infertilità, anni della partner, dati clinici, parametri ecografici scrotali, parametri seminali e parametri ormonali. Abbiamo quindi suddiviso la nostra popolazione per classi di varicocele, evidenziando, per i pazienti con varicocele clinico, un effettivo peggioramento dei parametri seminali, in particolare per quanto riguarda la motilità progressiva, mentre nei soggetti con varicocele subclinico abbiamo osservato una tendenza al peggioramento dei parametri seminali rispetto a pazienti senza varicocele. In particolare, la concentrazione e il numero degli spermatozoi, la motilità progressiva, la motilità totale e la conta totale degli spermatozoi mobili sono risultati intermedi tra quelli rilevati nei pazienti senza varicocele e quelli rilevati nei soggetti con varicocele clinico. Allo stesso modo, l’analisi dei valori ormonali nei soggetti affetti da varicocele subclinico ha mostrato una tendenza dell’FSH a raggiungere valori intermedi tra le altre due classi. Sebbene la maggior parte delle alterazioni rilevate non abbia raggiunto la significatività statistica, la convergenza degli stessi risultati, ottenuti da fonti diverse, indica che la presenza di varicocele subclinico possa associarsi a danno testicolare. Inoltre, la letteratura attuale sembra concordare sul fatto che la correzione del varicocele subclinico potrebbe portare a un miglioramento dei parametri seminali (in particolar modo miglioramento statisticamente significativo della motilità progressiva). Nonostante i nostri risultati lascino supporre un possibile danno testicolare nei pazienti portatori di varicocele subclinico, le differenze emerse per i parametri esaminati non sono risultate statisticamente significative. Supponiamo che ciò sia dovuto alla scarsa numerosità del campione selezionato. Appare quindi necessario confermare questi dati con studi più ampi, e, soprattutto, investigare se la correzione del varicocele subclinico possa determinare effettivamente un aumento del tasso di gravidanze spontanee.
Abstract in inglese The definition of a subclinical varicocele is as follows: varicose veins from the pampiniform plexus, which cannot be diagnosed solely by physical examination but rather depends on adjunctive diagnostic tools, including Doppler examination, color Doppler ultrasound, scrotal thermography, or venography. Since subclinical varicocele represents a difficult entity to manage within the diagnostic framework of couples affected by infertility, the aim of our study is to investigate the effect of subclinical varicocele on male fertility. Therefore, 59 patients were enrolled among the couples affected by primary infertility afferent to the the "Ambulatorio Andrologico della Clinica di Endocrinologia (Dipartimento di scienze cliniche e molecolari)" of the "Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona" in the period between November 2020 and November 2021. For each patient, the following data were collected by consulting the reports of the Ambulatorio Andrologico della Clinica di Endocrinologia: age, months of infertility, years of the partner, clinical data, scrotal ultrasound parameters, seminal parameters and hormonal parameters. We then divided our population according to classes of varicocele, highlighting, for patients with clinical varicocele, an actual worsening of seminal parameters, particularly with regard to progressive motility, while in subjects with subclinical varicocele we observed a tendency to worsen seminal parameters compared to patients without varicocele. In particular, sperm concentration and count, progressive motility, total motility, and total motile sperm count were intermediate between those detected in patients without varicocele and those detected in subjects with clinical varicocele. Similarly, analysis of hormone values in subjects with subclinical varicoceles showed a tendency for FSH to reach values intermediate between the other two classes. Although most of the detected alterations did not reach statistical significance, the convergence of the same results, obtained from different sources, indicates that the presence of subclinical varicocele may be associated with testicular damage. Moreover, the current literature seems to agree that correction of subclinical varicocele could lead to an improvement in seminal parameters (especially statistically significant improvement in progressive motility). Although our results suggest a possible testicular damage in patients with subclinical varicocele, the differences that emerged for the parameters examined were not statistically significant. We suppose that this is due to the small number of the selected sample. Therefore, it seems necessary to confirm these data with larger studies and, above all, to investigate whether the correction of subclinical varicocele can actually determine an increase in the rate of spontaneous pregnancies.
Relatore BALERCIA, GIANCARLO
Appare nelle tipologie: Laurea specialistica, magistrale, ciclo unico
File in questo prodotto:
File Descrizione Dimensione Formato  
Varicocele subclinico e infertilità maschile Nicola Ambo.pdf 1.94 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
frontespizio tesi nicola ambo.pdf 234.75 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12075/8361