Studente URBANO, MATTEO PIO
Facoltà/Dipartimento Dipartimento Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche
Corso di studio INGEGNERIA GESTIONALE
Anno Accademico 2021
Data dell'esame finale 2022-07-13
Titolo italiano Analisi del Lead Time e applicazione del Miglioramento Continuo nella produzione di lenti oftalmiche tramite approccio DMAIC: il caso Barberini SPA
Titolo inglese Lead Time Analysis and Continuous Improvement application in ophthalmic lenses production through the DMAIC approach: the Barberini SPA case
Abstract in italiano L’argomento trattato è un progetto sviluppato durante il periodo di tirocinio curriculare presso Barberini S.p.A., azienda abruzzese leader nella produzione di lenti in vetro ottico, e parte del gruppo Luxottica. In particolare, l’ambiente in cui il progetto ha preso forma è il Laboratorio Rx dell’azienda, in cui vengono prodotte le lenti in vetro graduate su prescrizione medica. Dopo un breve periodo di inserimento, ho avuto la possibilità di cominciare a lavorare, con l’aiuto fondamentale del Team del Laboratorio, ad uno dei progetti aperti all’interno dell’azienda. L’idea di effettuare un’analisi approfondita del lead time dei prodotti realizzati dal Laboratorio, ed applicare a questo KPI i principi del miglioramento continuo nasce dalle peculiarità della produzione del Laboratorio: le lenti graduate sono infatti dei dispositivi medici, e come tali hanno bisogno di particolare attenzione sia nella produzione sia nel livello di servizio al cliente. Inoltre, i prodotti finali presentano tra di loro importanti differenze sia dal punto di vista dei flussi informativi, sia da quello delle fasi di produzione vere e proprie, e dunque sono caratterizzati da tempistiche di attraversamento molto diverse tra di loro. L’obiettivo del progetto è stato dunque quello di analizzare e formalizzare queste particolarità, in modo da attuare le azioni migliorative e sviluppare gli strumenti necessari ad ottenere performance soddisfacenti dal punto di vista del lead time. Dopo essermi confrontato con il mio tutor aziendale e con il mio relatore di tesi, si è deciso di portare avanti il progetto attraverso la metodologia del DMAIC, che mi ha permesso di affrontare le fasi che lo hanno caratterizzato in maniera razionale e metodica. L’elaborato inizia con un capitolo per lo più incentrato sui concetti teorici su cui si basa il progetto: il lead time, il miglioramento continuo e la metodologia DMAIC; si passa poi al secondo capitolo, in cui viene introdotta l’azienda e vengono descritti gli aspetti più rilevanti che caratterizzano il Laboratorio Rx. Il terzo capitolo è quello in cui viene trattato il progetto vero e proprio, attraverso la presentazione delle fasi di cui si compone il DMAIC; infine, nell’ultimo capitolo vengono presi in esame i risultati ottenuti e vengono forniti degli spunti di applicazione per il futuro del Laboratorio.
Abstract in inglese The topic discussed is a project developed during the curricular internship period at Barberini S.p.A., a company in Abruzzo that is a leading manufacturer of optical glass lenses and part of the Luxottica Group. Specifically, the environment in which the project took shape was the company's Rx Laboratory, where prescription graded glass lenses are produced. After a short induction period, I had the opportunity to start working, with the key help of the Lab Team, on one of the open projects within the company. The idea of conducting an in-depth analysis of the lead time of the products made by the Laboratory, and applying the principles of continuous improvement to this KPI, arose from the peculiarities of the Laboratory's production: graduated lenses are in fact medical devices, and as such need special attention both in production and in the level of customer service. In addition, the final products have important differences between them both from the point of view of information flows and from that of the actual production stages, and therefore are characterized by very different lead times. The goal of the project was therefore to analyze and formalize these particularities, so as to implement the improvement actions and develop the necessary tools to achieve satisfactory performance from a lead-time perspective. After discussions with my business mentor and thesis advisor, it was decided to pursue the project through the DMAIC methodology, which allowed me to approach the phases involved in a rational and methodical manner. The paper begins with a chapter mostly focused on the theoretical concepts on which the project is based: lead time, continuous improvement, and the DMAIC methodology; it then moves on to the second chapter, in which the company is introduced and the most relevant aspects that characterize the Rx Laboratory are described. The third chapter is the one in which the actual project is dealt with, through the presentation of the phases of which DMAIC is composed; finally, in the last chapter, the results obtained are examined and application ideas for the future of the Laboratory are given.
Relatore BEVILACQUA, MAURIZIO
Appare nelle tipologie: Laurea specialistica, magistrale, ciclo unico
File in questo prodotto:
File Descrizione Dimensione Formato  
Tesi_Urbano_Matteo_Pio.pdf   Accesso riservato 2.88 MB Adobe PDF
Frontespizio Tesi Matteo Pio Urbano_firmato.pdf   Accesso riservato 272.48 kB Adobe PDF

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12075/9344