Studente COLASUONNO, MANOLA
Facoltà/Dipartimento Dipartimento Medicina Sperimentale e Clinica
Corso di studio FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)
Anno Accademico 2020
Data dell'esame finale 2021-11-17
Titolo italiano L’induzione dell’espettorato utilizzando il mannitolo nei pazienti con Fibrosi Cistica
Titolo inglese Sputum induction using mannitol in patients with Cystic Fibrosis
Abstract in italiano Background: L'isolamento dei batteri dalle vie aeree inferiori è difficile sia nei bambini che nei pazienti adulti con Fibrosi Cistica (FC) che non producono espettorato. Diversi studi hanno confrontato il rendimento di agenti patogeni analizzando metodi microbiologici differenti per ottenere campioni dalle vie respiratorie inferiori. Questi studi hanno dimostrato che l'espettorato indotto (SI) ha la stessa capacità di recuperare i patogeni polmonari dell'espettorato spontaneo (ES) e del lavaggio broncoalveolare (BAL), ed è raccomandato come metodo di raccolta non invasivo per quei pazienti che hanno una funzione polmonare in declino, in particolare in soggetti poco espettoranti. In questo studio abbiamo utilizzato per la prima volta il mannitolo in polvere come sostituto della soluzione salina ipertonica nella procedura di espettorato indotto. Metodi: In questo studio sono stati arruolati 20 pazienti con fibrosi cistica (fascia di età: 30,4 anni), precedentemente positivi al test di tolleranza al mannitolo in polvere, per confrontare l'espettorato spontaneo e l'espettorato indotto a produrre i patogeni responsabili dell’infezione polmonare. Questa procedura di SI consisteva nell'inalazione di 10 capsule di mannitolo in polvere con una spirometria pre e post-test. Abbiamo raccolto un campione di espettorato prima del test e un campione di espettorato totale fino alla fine della procedura di SI. Per valutare il disagio dei pazienti dopo la procedura di SI è stata utilizzata la scala VAS. Risultati: - 18 pazienti su 20 hanno completato questo studio; - nessuno di loro è stato classificato come soggetto non espettorante in base alla propria storia medica; - 5/18 hanno attivo il trattamento con i modulatori CFTR; - FEV1 (%pred): <40 (2/18), 40-80 (10/18), >80 (6/18). Principali risultati di questo studio: - pazienti in cui SI ha determinato l’identificazione di più patogeni (Pseudomonas aeruginosa multiresistente, Stenotrophomonas maltophilia, MRSA, Scedoporium spp) e/o più elevati CFU/ml rispetto all'espettorato spontaneo (11/18). - Pazienti in cui SI ha determinato un minor numero di patogeni identificati (Pseudomonas aeruginosa e Staphylococcus aureus) e/o CFU/ml inferiori rispetto all'espettorato spontaneo (2/18). - Pazienti in cui SI ha prodotto risultati di coltura batterica equivalenti all’ espettorato spontaneo (5/18). - 4/18 pazienti hanno riportato disagio dopo procedura di espettorato indotto (punteggio VAS ≥8/10). - 18/18 pazienti hanno mostrato una maggiore produzione di espettorato dopo la procedura SI. - SI dal mannitolo in polvere è stato in grado di catturare i batteri patogeni responsabili dell'infezione polmonare cronica (14/18). Conclusioni: I risultati di questo studio pilota confermano che lo SI eseguito con il mannitolo in polvere è sicuro e tollerabile ed è superiore all'espettorato spontaneo nel rilevare l'infezione delle vie aeree inferiori nei pazienti con fibrosi cistica. Questi risultati dovrebbero essere confermati confrontando questa tecnica con quella dello SI eseguito con soluzione salina ipertonica.
Abstract in inglese Background: Isolation of bacteria from the lower airways is difficult in children and adult cystic fibrosis (FC) patients who do not cough up sputum. Several studies have compared yields of pathogens comparing different microbiological methods to obtain samples from lower respiratory airways. These studies showed that induced sputum (SI) has the same ability to recover lung pathogens as spontaneous sputum (ES) and BAL and it is recommended as non-invasive collection method for those patients who have declining lung function, particularly in poor expectorating subjects. In this study we used for the first time mannitol powder as substitute of hypertonic saline in induced sputum procedure. Methods: In this study 20 FC patients (age range: 30.4 years) previously tolerant to mannitol powder test were enrolled to compare spontaneous sputum and induced sputum to yield lung pathogens. This SI procedure consisted in inhalation of 10 capsules mannitol powder with a pre and a post-test spirometry. We collected a pre-test sputum sample and the total sputum till the end of SI procedure. A VAS scale was used to evaluate patients’ discomfort after SI procedure. Results: 18 out of 20 patients completed this study; none of them was classified as poor expectorating subject based on medical history; 5/18 on CFTR modulators active treatment; FEV1 (%pred): <40 (2/18), 40-80 (10/18), >80 (6/18) Main results of this study: - patients in which SI resulted in more germs identified (multiresistant Pseudomonas aeruginosa, Stenotrophomonas maltophilia, MRSA, Scedoporium spp) and/or higher CFU/ml than spontaneous sputum (11/18). - patients in which SI resulted in less germs identified (Pseudomonas aeruginosa and Staphylococcus aureus) and/or lower CFU/ml than spontaneous sputum (2/18). - patients in which SI resulted in equivalent bacterial culture results as spontaneous sputum (5/18). - 4/18 patients reported discomfort after induced sputum procedure (VAS score ≥8/10). - 18/18 patients showed a higher sputum production after SI procedure. - SI with mannitol powder was able to capture germs responsible for chronic lung infection (14/18). Conclusions: The results of this pilot study confirm that SI performed with mannitol powder is safe and tolerable and is superior to spontaneous sputum in detecting lower airway infection in FC patients. These results should be confirmed comparing this technique with SI after hypertonic saline.
Relatore GASPARINI, STEFANO
Controrelatore FABRIZZI, BENEDETTA
Appare nelle tipologie: Laurea triennale, diploma universitario
File in questo prodotto:
File Descrizione Dimensione Formato  
tesi mannitolo fc.pdf   fino a2024-11-16 2.05 MB Adobe PDF
frontespizio tesi (1).pdf   fino a2024-11-16 7.24 MB Adobe PDF

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12075/813