Studente ELISEI, LORENZO
Facoltà/Dipartimento Dipartimento di Scienze Cliniche Specialistiche ed Odontostomatologiche
Corso di studio TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA)
Anno Accademico 2018
Data dell'esame finale 2019-11-20
Titolo italiano Ricostruzioni iterative di seconda generazione, valutazione su MSCT a 256 strati e DECT di terza generazione
Titolo inglese Second generation iterative reconstructions, evaluation on 256 layer MSCT and third generation DECT
Abstract in italiano L’importante evoluzione tecnologica che ha riguardato le CT negli ultimi anni si è focalizzata soprattutto sugli aspetti software ed in particolare sulle tecniche di ricostruzione iterative. L’incremento di capacità di calcolo dei sistemi informatici ha consentito di impiegare tecniche sempre più raffinate e vicine alla vera metodica iterativa. Le CT di ultima generazione impiegano ora metodi iterativi Model Based, che non hanno impatto solo sul rumore, come nelle prime generazioni di software di questo tipo, ma anche sugli altri parametri di qualità dell’immagine. Nonostante il già elevato livello tecnologico hardware raggiunto dagli scanner CT, anche in questo settore negli ultimi anni sono state fatte significative evoluzioni, soprattutto per garantire un imaging sempre più adeguato del distretto cardiaco. In questo lavoro di tesi verranno analizzati gli effetti di sistemi di ricostruzione iterativa di ultima generazione su CT multislice, anch’esse di ultima generazione, con tecnologie di acquisizione estremamente diverse. In un caso si valuterà l’impatto su sistemi a largo banco di rivelatori (GE Revolution CT 256 strati) che impiega per le acquisizioni cardiache la tecnica assiale ed esegue acquisizioni spirali con fascio da 80 mm (CBCT), mentre nell’altro caso verrà valutata una DSCT (Siemens Somatom Force) che invece ha un banco di rivelatori ridotto (2x192 strati) e predilige come tecnica di acquisizione quella spirale sia con doppia sorgente che con doppia energia. Verranno analizzate le principali modalità di acquisizione e di esse verrà valutata la qualità dell’immagine attraverso i principali parametri di valutazione (Risoluzione, Rumore, Contrasto).
Abstract in inglese The important technological evolution that has concerned the CT in recent years has focused above all on the software aspects and in particular on the iterative reconstruction techniques. The increase in computing capacity of computer systems has allowed us to employ increasingly refined techniques that are close to the true iterative method. The latest generation CTs now use Model Based iterative methods, which have no impact only on noise, as in the first generations of software of this type, but also on other image quality parameters. Despite the already high technological level of hardware achieved by CT scanners, in this sector significant changes have been made in recent years, above all to guarantee an increasingly adequate imaging of the cardiac district. In this thesis work we will analyze the effects of last generation iterative reconstruction systems on multislice CTs, also of the latest generation, with extremely different acquisition technologies. In one case the impact on systems with a large bench of detectors will be evaluated (GE Revolution CT 256 layers) which uses the axial technique for cardiac acquisitions and performs spiral acquisitions with an 80 mm beam (CBCT), while in the other case it will be evaluated a DSCT (Siemens Somatom Force) which instead has a reduced detector bank (2x192 layers) and prefers a spiral technique with both double and double energy as acquisition technique. The main acquisition methods will be analyzed and the image quality will be evaluated through the main evaluation parameters (Resolution, Noise, Contrast).
Relatore MARI, ALBERTO
Controrelatore AGOSTINI, ANDREA
LA RICCIA, LUIGI
Appare nelle tipologie: Laurea triennale, diploma universitario
File in questo prodotto:
File Descrizione Dimensione Formato  
Ricostruzioni iterative di seconda generazione, valutazione su MSCT a 256 strati e DECT di terza generazione.pdf   fino a2022-11-19 Sono stati analizzati gli effetti di sistemi di ricostruzione iterativa di ultima generazione su due apparecchiature MSCT, con tecnologie di acquisizione estremamente diverse. 2.51 MB Adobe PDF
Frontespizio.pdf   fino a2022-11-19 Sono stati analizzati gli effetti di sistemi di ricostruzione iterativa di ultima generazione su due apparecchiature MSCT, con tecnologie di acquisizione estremamente diverse. 217.78 kB Adobe PDF

I documenti in UNITESI sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12075/6827